Caro 2019

I miei viaggi del 2019

Ormai mancano pochi giorni all’inizio di un nuovo anno ed è giunto il momento di tirare le somme di questo 2019 che si sta per concludere. Normalmente nel mese di dicembre, credo come molti, mi piace ritagliarmi del tempo per ripensare agli ultimi dodici mesi, riguardare le tante foto scattate durante l’anno per ricordarmi dei bei momenti vissuti e stilare una lista di tutto ciò che desidero fare l’anno successivo.

Un anno pieno di emozioni

Con una invitante tazza di tè da un lato e un taccuino in cui annoto di tutto dall’altro, vi racconto questo 2019, un anno che mi ha regalato indimenticabili emozioni. L’anno, infatti, si è aperto con un appuntamento con un ragazzo e mai avrei pensato che quella sera sarebbe nata una bellissima storia d’amore. È stato l’anno in cui insieme ai miei genitori e a mia sorella ho visto crescere il nostro regalo di Natale del 2018, vale a dire il nostro cucciolo di Cavalier King di nome Charlie, un “brigante” che continua a fare danni in casa, ma che ci riempie il cuore di amore. È stato l’anno in cui ho lavorato come insegnante di inglese e spagnolo sia presso le aziende che presso una scuola privata: un impiego che mi ha regalato tante emozioni e da cui sicuramente ho appreso molto, ma che a breve lascerò. Durante l’estate, infatti, ho riflettuto molto sul mio futuro e su ciò che realmente mi piacerebbe fare, quindi ho valutato attentamente varie offerte formative proposte da università sia italiane che straniere in cerca di un possibile master che mi interessasse e che mi offrisse in seguito qualche sbocco lavorativo invitante. Incuriosita dai contenuti di un master di I livello offerto dall’Università Iulm di Milano, ho deciso di partecipare alla pre-selezione inviando la documentazione richiesta. Giovedì 10 ottobre avrei dovuto partecipare al TTG di Rimini come travel blogger (l’emozione era tanta), ma un paio di giorni prima ero stata contattata dalla segreteria dell’università che mi aveva fissato un incontro con il direttore del master proprio giovedì 10 ottobre alle 9:00. Quel giovedì, dunque, mi sono svegliata all’alba e invece di recarmi a Rimini, sono partita per Milano, dove ho sostenuto il colloquio con il professore. Il giorno dopo ho ricevuto la meravigliosa notizia che ero stata ammessa e finalmente oggi condivido questa grande gioia con voi: fra poche settimane lascerò il lavoro di insegnante e mi trasferirò nel capoluogo lombardo, dove inizierò un nuovo percorso formativo. L’entusiasmo è tanto e non vedo l’ora di tornare tra i banchi universitari, di prendere appunti, di studiare, di provare nuovamente quella “fastidiosa” ma al tempo stesso inebriante ansia da esame che mi ha accompagnato durante i cinque anni universitari, di migliorarmi e di farmi strada verso il lavoro dei miei sogni.

Non posso che essere grata per questo 2019 e non posso che sperare in un 2020 altrettanto ricco ed emozionante. Sarà un anno sicuramente impegnativo in cui occorrerà fare dei sacrifici, ma sono molto fiduciosa e positiva.

I miei viaggi nel 2019

Ovviamente mi ricorderò di questo 2019 anche per i bei viaggi. Non ho attraversato oceani o visitato Paesi lontani, ma ho scoperto località europee molto interessanti alcune delle quali comparivano sulla mia lunga travel wishlist da tempo, quali, per esempio, l’isola di Lanzarote e il borgo toscano di San Gimignano, come potete leggere in questo post pubblicato ormai un anno fa: dove vorrei andare nel 2019.

Lanzarote, Spagna

A fine gennaio sono partita con i miei genitori e mia sorella per l’isola di Lanzarote, una delle sette isole dell’arcipelago delle Canarie, che ci ha meravigliato per i suoi magici colori e per i suoi paesaggi quasi extraterrestri. Abbiamo trascorso una settimana sull’isola, esplorandola in lungo e in largo e ogni giorno siamo rimasti stupiti dalle bellezze, non solo naturali, che Lanzarote offre.

I miei articoli su Lanzarote:

Parco Nazionale di Timanfaya (foto di mia sorella)

Parco di Timanfaya Lanzarote

Monumento Natural de los Ajaches

lanzarote, playa papagayo

Il Parco dei Vulcani

Lanzarote, vulcani

vacanza a Lanzarote

Las Salinas de Janubio

salinasdeljanubio

Camminando all’interno di un cratere

Parco dei vulcani Lanzarote

Visitando la meravigliosa Fundación César Manrique

Lanzarote, Manrique

Zurigo, Svizzera

Nonostante la Svizzera, principalmente per i suoi meravigliosi paesaggi naturali, mi incuriosisca molto, non avevo mai considerato di visitare Zurigo, una città molto interessante che ho scoperto per la prima volta a marzo e che poi ho visitato di nuovo a giugno, ad agosto, ad ottobre ed infine a dicembre. La ragione principale di questi vari soggiorni a Zurigo è il mio fidanzato che per motivi di lavoro vive proprio in questa affascinante città affacciata sul lago omonimo. Oltre ad aver avuto l’occasione di ammirare Zurigo in ogni stagione dell’anno – non pensavo, ma la città è splendida in qualsiasi periodo – ho cercato di visitare durante ogni mio viaggio almeno un luogo diverso, scoprendo punti panoramici, chiese, sentieri, edifici, ristoranti e avendo così la conferma che Zurigo è una città cosmopolita che offre al turista un ventaglio di proposte molto invitanti.

I miei articoli su Zurigo:

Passeggiando lungo il fiume Limmat i primi di dicembre

Weekend a Zurigo

Ammirando Zurigo da Lindenhof, un bel parco pubblico nel cuore del centro storico

Weekend a Zurigo

Visitando la sede della FIFA a Zürichberg

FIFA Zurigo

Ammirando Zurigo da una delle due torri di Grossmünster

weekend a Zurigo

Escursione a Uetliberg

Uetliberg, Zurigo

Il padiglione di Le Corbusier

Le Corbusier, Zurigo

Passeggiando per il bosco di Zürichberg

Zürichberg

Costa Azzurra e Provenza, Francia

Quest’estate ho finalmente realizzato un mio grande sogno: trascorrere un weekend in Provenza insieme a mia mamma per ammirare la fioritura della lavanda. È stato un viaggio on the road meraviglioso che desideravo da tempo: in solo tre giorni mi sono riempita gli occhi di meraviglie, scoprendo borghi fiabeschi e passeggiando tra i folti e profumati filari di lavanda. Un viaggio indimenticabile, reso ancora più magico e speciale dalla piacevole compagnia della mia mamma.

I miei articoli sulla Costa Azzurra e sulla Provenza:

Vista su Villefranche-sur-Mer in Costa Azzurra

Costa Azzurra, Saint Jean Can Ferrat

Saint-Jean-Cap-Ferrat, Costa Azzurra

Costa Azzurra, Saint Jean Can Ferrat

Fioritura della lavanda in Provenza

Nei campi di lavanda di Valensole

Fioritura della lavanda in Provenza

Nei campi di lavanda di Oppède

Fioritura della lavanda in Provenza

Gelato alla lavanda

gelato alla lavanda

Nel borgo di Roussillon

Roussillon, Provenza

Nel borgo di Roussillon

Borgo di Roussillon

Il sentiero dell’ocra a Roussillon

Sentiero dell'ocra, Roussillon

L’Isle sur la Sorgue

Borghi della Provenza

Abruzzo, Italia

Ho trascorso buona parte dell’estate in Abruzzo, prima in compagnia di una mia cara amica e poi con la mia famiglia, rilassandomi in spiaggia e scoprendo località costiere e dell’entroterra molto interessanti e suggestive. Da tempo desideravo vedere la bellissima Rocca Calascio, che risulta essere uno dei “15 castelli più belli al mondo” secondo National Geographic, e finalmente i primi di settembre sono riuscita a visitarla. Ho poi scoperto Ortona e il suo castello aragonese, il castello medievale di Roccascalegna, in provincia di Chieti e i famosi trabocchi abruzzesi, antiche palafitte utilizzate un tempo come macchine da pesca e trasformati oggigiorno in rinomati ristoranti.

I miei articoli sull’Abruzzo:

In spiaggia a Pescara

estate a pescara

Verso il Trabocco di Punta Punciosa a Ortona

trabocchi, abruzzo

Il castello aragonese di Ortona

Ortona, Abruzzo

All’interno di Rocca Calascio

Rocca Calascio, Abruzzo

A Roccascalegna

Rocca Scalegna, Abruzzo

Toscana, Italia

I primi di settembre ho trascorso un weekend romantico in Toscana, una regione meravigliosa che mi auguro di continuare a scoprire anche l’anno prossimo. In due giorni io e il mio fidanzato abbiamo visitato le magnifiche Cantine Antinori, un capolavoro architettonico che vi suggerisco di vedere, il borgo medievale di San Gimignano, quello di Monteriggioni e Volterra. Un soggiorno, dunque, non solo all’insegna del buon cibo e del relax, ma anche di visite culturali interessanti: mi sono innamorata di San Gimignano e del suo duomo, per non parlare poi della magnifica vista che si ammira dall’alto della Torre Grossa.

I miei articoli sulla Toscana:

Tagliere di formaggi al ristorante Il ceppo toscano, a San Gimignano

weekend in Toscana

Il meraviglioso panorama su San Gimignano

San Gimignano, Toscana

Passeggiando fra i vigneti delle Cantine Antinori

Cantine Antinori, Toscana

La famosa scala elicoidale delle Cantine Antinori

Scala delle Cantine Antinori

Volterra

Un giorno a Volterra

Andalusia, Spagna

Un’altra vacanza memorabile è stata la settimana trascorsa nel sud della Spagna insieme al mio fidanzato ad ottobre. Indimenticabile non tanto per le località visitate – conosco abbastanza bene l’Andalusia e durante questo viaggio ho visitato posti che già avevo visto in precedenti soggiorni – ma soprattutto per essere stato il primo viaggio all’estero con il mio ragazzo: una vacanza, dunque, che entrambi ricorderemo sicuramente in quanto ci ha permesso di conoscerci meglio e di rafforzare il nostro rapporto. In sette giorni abbiamo visitato la meravigliosa Granada, la colorata Málaga e la poco conosciuta Almería, scoprendo il suggestivo Desierto de Tabernas.

I miei articoli sull’Andalusia:

Vista su Plaza de toros a Málaga

Málaga, Andalusia

All’interno dell’Alhambra di Granada

Alhambra di Granada

Dall’Alhambra di Granada

Alhambra di Granada

Mirador de Cerro Gordo

Mirador de cerro gordo

Fort Bravo: una giornata in un set cinematografico

Fort Bravo, Andalusia

Questo, dunque, è il post riassuntivo del mio 2019, un anno ricco ed emozionante che senza dubbio non dimenticherò! Questo è anche l’ultimo articolo di quest’anno, quindi colgo l’occasione per augurarvi un felice anno nuovo! Ci vedremo nel 2020 con tanti nuovi post!

Vi abbraccio,

Valentina

20 thoughts on “Caro 2019

  • dicembre 27, 2019, 10:46 am

    Buon Nuovo Inizio Vale!

    • gennaio 17, 2020, 4:54 am

      Grazie di cuore Alice, Felice anno nuovo anche a te 🙂

  • dicembre 27, 2019, 11:59 am

    Bei viaggi, complimenti! La Provenza in fiore è uno dei miei sogni, spero di andarci anche io presto… Ti auguro di vivere un fantastico nuovo anno: buon 2020!

    • gennaio 17, 2020, 4:55 am

      Grazie Laura, te lo auguro perché è stato davvero un viaggio meraviglioso! Felice anno nuovo a te!

  • dicembre 27, 2019, 5:18 pm

    Bravissima! Ti stimo per la tua scelta di tornare a studiare.. vedrai che questo 2020 ti porterà tanti altri viaggi ma anche tanta esperienza di vita!

    • gennaio 17, 2020, 4:56 am

      Grazie mille Cristina per questo tuo commento! Felice anno nuovo a te!

  • Antonella
    dicembre 27, 2019, 5:31 pm

    Hai avuto un anno intenso e impegnativo, che ti ha regalato tante emozioni e soddisfazioni.
    ti auguro il meglio per il 2020
    Buona vita figlia mia adorata!! ❤️
    Mamma

  • dicembre 27, 2019, 5:47 pm

    Direi che il 2019 ti ha regalato esperienze, profumi e luoghi incredibili, e con questa nuova avventura anche il tuo 2020 non sarà da meno! Ti ho invidiato il sentiero dell’ocra, è sulla mia lista personale da troppo tempo!

    • gennaio 17, 2020, 4:58 am

      Ti ringrazio Fabiana. Il sentiero dell’ocra è stata una bella scoperta (non era in programma percorrerlo, ma poi io e mia mamma non ci siamo fatte scoraggiare dal caldo e abbiamo deciso di intraprenderlo… assolutamente consigliato!), ti auguro di farlo il prima possibile 🙂

  • dicembre 28, 2019, 5:17 pm

    Congratulazioni per l’ammissione al master! Ti auguro che il 2020 ti porti le stesse soddisfazioni dell’anno appena trascorso, anzi anche di più e che tu possa continuare a viaggiare come stai facendo cogliendo e vivendo tutte le possibili emozioni. Buon inizio di anno!!!

    • gennaio 17, 2020, 4:59 am

      Grazie di cuore Antonella per questo bel messaggio. Auguro altrettanto a te tanti bei viaggi e molte soddisfazioni 🙂

  • dicembre 29, 2019, 9:05 am

    Vedo che hai viaggiato tanto! Brava e complimenti. Non c’è nulla di meglio di girare il mondo.
    Proprio ieri facevo la lista delle località visitate nel 2019 e non pensavo davvero di essere andata in giro così tanto! Però sono troppo curiosa, adoro viaggiare, esplorare e vivere ogni giorno come fosse l’ultimo!!

    • gennaio 17, 2020, 5:00 am

      Capisco bene, “soffriamo” della sindrome di wanderlust ed è normale che siamo mosse dalla curiosità 🙂 Ti auguro un altro anno ricco di tanti bei viaggi 🙂

  • dicembre 29, 2019, 4:14 pm

    Guarda a ciò che hai vissuto ma, soprattutto, a ciò che hai davanti.

  • dicembre 29, 2019, 10:27 pm

    Buon anno anche a te Valentina! Auguriamoci un nuovo anno ricco di viaggi e scoperte, di felicità e tranquillità 😊😊

  • dicembre 30, 2019, 1:50 pm

    Il tuo 2019 è stato davvero intenso e ricchissimo di bellezza! Hai fatto dei viaggi meravigliosi (che sogno l’Andalusia on the road!), un’esperienza di lavoro interessante e sono molto contenta che tu abbia anche trovato l’amore! Non posso che farti tantissimi in bocca al lupo per la tua nuova avventura tra i banchi universitari (mi raccomando, tienici aggiornati!!), e augurarti un 2020 ricco di serenità, amore e sogni realizzati. Un abbraccio!

    • gennaio 17, 2020, 5:02 am

      Grazie di cuore Valentina, questo tuo commento mi ha riempito di gioia 🙂 Auguro anche a te un 2020 ricco di amore, di felicità e di tante belle esperienze in giro 🙂
      Un grande abbraccio

Lascia un commento