Málaga dall’alto: le più belle viste sulla città

Dove ammirare Málaga dall’alto

La città andalusa di Málaga affacciata sul mar Mediterraneo vanta una serie di punti panoramici che ho scoperto pian piano durante i miei vari soggiorni in Andalusia. Nel post di oggi voglio mostrarvi alcune delle tante foto scattate durante la mia ultima vacanza nel sud della Spagna, suggerendovi dove ammirare Málaga dall’alto per godere di una meravigliosa vista a 360° sulla città.

L’Alcazaba di Málaga

Per cominciare vi consiglio l’Alcazaba di Málaga, vale a dire l’antica fortezza araba (in arabo al-qaṣba significa “cittadella”), che, oltre ad essere uno dei principali monumenti storici della città, offre numerosi punti panoramici. Dall’Alcazaba, infatti, si può ammirare una fantastica veduta sia sul Muelle Uno, ossia il porto turistico di Málaga dove vi sono tanti ristoranti e negozi, che sul centro città.

  • L’Alcazaba è aperta dal 1 aprile al 31 ottobre dalle 9:00 alle 20:00, mentre dal 1 novembre al 31 marzo dalle 9:00 alle 18:00. L’Alcazaba rimane chiusa i giorni di 24, 25 e 31 dicembre e 1 gennaio.
  • Il biglietto d’ingresso costa 3,50€, ma vi consiglio di comprare il biglietto Alcazaba + Castillo de Gibralfaro al prezzo di 5,50€. Tutte le domenica, a partire dalle 14:00, l’ingresso è gratuito.

Muelle Uno

Muelle Uno Málaga

La Cattedrale di Málaga in secondo piano e le mura dell’Alcazaba in primo piano

Alcazaba di Málaga

Vista sulla città di Málaga fotografata dall’Alcazaba

Alcazaba di Málaga

Il Mirador de Gibralfaro

Terminata la visita della Alcazaba, vi consiglio di proseguire a piedi verso il Castillo de Gibralfaro e fermarvi al Mirador de Gibralfaro, da cui si ammira uno splendido panorama sul porto di Málaga e sulla bellissima Plaza de toros.

  • Il Mirador si raggiunge esclusivamente a piedi e non vi nascondo che la salita, soprattutto quando fa caldo, può risultare un po’ troppo faticosa, ma vi garantisco che lo spettacolo è semplicemente fantastico e ripaga lo sforzo della camminata.

In primo piano i famosi Jardines de Pedro Luis Alonso davanti al municipio della città, mentre in secondo piano il Muelle Uno e il porto di Málaga in cui transitano giornalmente navi da crociera e traghetti diretti in Marocco

Málaga dall'alto

Il municipio di Málaga sulla sinistra e l’Alcazaba e la Cattedrale sulla destra

Vista su Málaga

Il Muelle Uno fotografato dal Mirador de Gibralfaro. Il cubo colorato è un’opera d’arte del Centre Pompidou Málaga, il primo centro d’arte parigino fuori dalla Francia

Vista su Málaga

Plaza de toros fotografata dal Mirador de Gibralfaro

Le più belle visite su Málaga

Plaza de toros Málaga

Le più belle visite su Málaga

Le più belle viste su Málaga

Il Castillo de Gibralfaro

Dal Mirador vi consiglio di proseguire verso il Castillo de Gibralfaro che si trova sul monte Gibralfaro. Il Castillo, costruito in posizione strategica per difendere l’Alcazaba, quindi la dimora dei sovrani arabi durante la dominazione musulmana in Spagna, è costituito da una lunga cinta muraria percorribile da cui si ammira una magnifica vista sul mare e sulla città.

  • Il Castillo de Gibralfaro rispetta gli stessi orari di apertura dell’Alcazaba, quindi dal 1 aprile al 31 ottobre è aperto dalle 9:00 alle 20:00, mentre dal 1 novembre al 31 marzo è aperto dalle 9:00 alle 18:00. Il Castillo rimane chiuso 24, 25 e 31 dicembre e 1 gennaio.
  • Il biglietto d’ingresso al solo Castillo costa 3,50€, ma io vi consiglio il biglietto combinato Alcazaba + Castillo, che costa 5,50€. Ogni domenica, dopo le 14:00, l’ingresso è gratuito.
  • Il Castillo si raggiunge sia in auto che a piedi, camminando lungo una bella strada panoramica.

Vista su Málaga

Vista su Málaga

L’Alcazaba e la Cattedrale di Málaga fotografate dal Castillo de Gibralfaro

Viste su Málaga

Plaza de la Merced, una delle principali piazze della città, fotografata dal Castillo

Le più belle viste su Málaga

La Cattedrale di Málaga fotografata dal Castillo

Cattedrale di Málaga

Cubiertas della Cattedrale di Málaga, ovvero la passeggiata sul tetto

Se guardate l’immagine precedente, noterete il tetto della Cattedrale di Málaga costituito da una serie di cupole. Durante il mio ultimo soggiorno in questa meravigliosa città andalusa non mi sono limitata a visitare la Cattedrale, ma ho approfittato della giornata limpida per camminare anche sul tetto, godendo anche da lì di una vista spettacolare.

  • Per le info sulla Cattedrale di Málaga vi consiglio di consultare il sito ufficiale, io, infatti, mi limito ad offrirvi le indicazioni per la passeggiata sul tetto. Il biglietto d’ingresso costa 6€ (vi consiglio di acquistare il biglietto Cattedrale + Cubiertas al costo di 10€).
  • Per accedere ai tetti della Cattedrale occorre salire una scala a chiocciola con più di 200 gradini, per cui vi consiglio delle scarpe comode.
  • Non è possibile accedere al tetto in autonomia. Quasi ogni ora, infatti, nel patio della Cattedrale inizia una visita con accompagnatore per raggiungere i tetti. Vi consiglio di visitare il sito per consultare gli orari.
  • In caso di mal tempo, non è possibile accedere ai tetti della Cattedrale.

L’Alcazaba in primo piano e il Castillo de Gibralfaro fotografati dal tetto della Cattedrale

Alcazaba e Castillo di Málaga

Sui tetti della Cattedrale

Cubiertas della cattedrale di Málaga

La torre campanaria è alta 87 metri e grazie a questa torre la Cattedrale di Málaga risulta essere la Cattedrale più alta dell’Andalusia

Cubiertas della cattedrale di Málaga

Cubiertas della cattedrale di Málaga

La Cattedrale di Málaga è soprannominata La Manquita, ossia la piccola monca, dal momento che è dotata solamente di una torre campanaria. I lavori della seconda torre, infatti, sono rimasti incompiuti.

Cubiertas della cattedrale di Málaga

In questa foto si vede la seconda torre campanaria rimasta incompiuta

Cubiertas della cattedrale di Málaga

La città di Málaga fotografata dal tetto della Cattedrale

Cubiertas della cattedrale di Málaga

Cubiertas della cattedrale di Málaga

Cubiertas della cattedrale di Málaga

L’Alcazaba, il Mirador, il Castillo de Gibralfaro e la Cattedrale di Málaga sono le principali attrazioni turistiche che indubbiamente meritano di essere visitate se vi trovate in questa bella città andalusa. Oltre a questi luoghi, altri interessanti punti panorami sulla città sono le bellissime terrazze-bar che si trovano in centro. La mia preferita è quella de Alcazaba Premium Hostel, un ottimo ostello in cui ho passato una notte nella primavera del 2018. Da questa terrazza, dove vi consiglio di andare la sera per sorseggiare un buon cocktail, si ammira una magnifica veduta sul teatro romano e sull’Alcazaba.

Cubiertas Cattedrale di Málaga

Vi auguro un buon inizio settimana!

Valentina

13 thoughts on “Málaga dall’alto: le più belle viste sulla città

  • novembre 5, 2019, 9:13 am

    Amo la Spagna ma, mea culpa, l’Andalusia non l’ho ancora mai visitata. Sai che mai e poi mai mi sarei aspettata di trovare Malaga una città così affascinante? Mi hai fatto venire una gran voglia di scoprirla, dato che sono completamente digiuna di questa zona della Spagna. Segno un po’ di dritte. Grazie mille per gli spunti, sempre molto interessanti.

    • novembre 5, 2019, 11:24 am

      Cara Serena non posso fare altro che consigliarti un bel viaggio in questa bellissima terra, vedrai che l’Andalusia ti conquisterà! Málaga ha un suo fascino! È una bella città che merita sicuramente di essere visitata in 2/3 giorni.

  • novembre 5, 2019, 10:04 am

    Ho letto con molto interesse questo articolo perché come sai amo Malaga alla follia ed ero curiosa di sapere dei tuoi punti panoramici. Ho un articolo uguale in bozza che aspettavo di pubblicare a fine novembre….perché ci sarebbe una sorpresa in realtà ma non ho saputo resistere e ho dovuto leggerti nonostante tutto ahaha. Comunque diciamo che le conosco quasi tutte queste viste. Sul tetto della Cattedrale non sono salita perché temo la scala a chiocciola. Pare sia abbastanza difficile, vero? E l’ostello di cui parli io non lo conoscevo. Nella mia lista c’è la terrazza del’Hotel AC Malaga Palacio! ps. adesso devo vedere come cambiare il mio articolo ahahah

    • novembre 5, 2019, 11:22 am

      Abbiamo avuto la stessa idea 🙂 Pubblicalo Simo, sono curiosa di leggerlo e soprattutto di conoscere questa novità!!!
      La passeggiata sui tetti della Cattedrale merita e te la consiglio! La scala a chiocciola non è troppo stretta, quindi non si corre il rischio di soffrire di claustrofobia se è questo che ti preoccupa.
      La terrazza dell’Hotel AC l’ho sempre tenuta in considerazione, ma non ci sono mai salita… sicuramente la prossima volta la proverò 🙂

  • novembre 5, 2019, 6:27 pm

    Annoto perché ormai da secoli L’Andalusia è nella mia bucket list. Chissà che prima o poi i tuoi consigli non possano essermi utili 😊

  • novembre 5, 2019, 8:31 pm

    Adoro le città viste dall’alto! A Lisbona, città che ricorda nei colori la bella Malaga, i miradouros sono veri e propri punti di incontro prima che terrazze panoramiche!

    • novembre 5, 2019, 9:09 pm

      Anche a me piace molto ammirare dall’alto le città. Da anni desidero trascorrere un weekend a Lisbona, spero di riuscire a visitarla l’anno prossimo!

  • novembre 5, 2019, 10:30 pm

    Adoro ammirare le città dall’alto e devo ammettere che Malaga, pur non essendoci mai stata di persona, ha uno skyline molto affascinante! Me la consiglieresti come meta per una fuga autunnale?

    • novembre 6, 2019, 6:42 am

      Assolutamente 🙂 La primavera e l’autunno sono i periodi più indicati per visitare l’Andalusia

  • novembre 6, 2019, 12:53 pm

    Sono anni che tengo lì nell’angolo in giro dell’Andalusia in macchina e Malaga è sempre stata tra le più interessanti ai miei occhi. Mi segno alcune Delle informazioni che ci hai dato. Bellissima vista!

  • novembre 6, 2019, 1:51 pm

    Io amo cercare i punti panoramici delle città che visito! è una delle mie attività preferite in assoluto! Molto suggestivi questi “belvedere” su Màlaga, città che purtroppo non ho ancora avuto occasione di visitare. La vista dall’Alcazaba mi ha ricordato Barcellona… Anche se, immagino, siano due città parecchio diverse. Comunque, mi piacciono moltissimo le tue fotografie! Hanno dei colori, e una luce, bellissimi 🙂

  • novembre 8, 2019, 9:36 am

    Sai che proprio ieri mentre cercavo sul sito di Ryan Air qualche offerta interessante, ho trovato proprio un volo Milano-Malaga per marzo a un prezzo ottimo. Sono davvero tentata perché mi sembra una città bellissima e poi anche il clima non deve essere niente male.
    Le terrazze-bar mi ispirano da matti!

Lascia un commento