I miei luoghi del cuore

Luoghi del cuore: Zurigo

Questa estate ho preso parte all’iniziativa #200 parole promossa dalla redazione della rivista di viaggi Itinerari e Luoghi. Di cosa si tratta? Di uno spazio, sul sito web, in cui i lettori possono raccontare, utilizzando solamente 200 parole, un luogo del cuore. Tra agosto e settembre sono stati pubblicati cinque miei brevi articoli, ciascuno dedicato a un luogo a me caro, e in questo blogpost ho deciso di riassumerli.

La Riserva Naturale delle Salse di Nirano

“Ho la fortuna di vivere ai piedi di una riserva naturale, per cui la mattina, quando apro le finestre, ammiro la campagna e rimango in ascolto dei rumori della natura: lo scorrere del torrente, per esempio, o il cinguettio degli uccellini. In lontananza intravedo le colline e i calanchi, dove si trovano le salse che costituiscono il cuore della Riserva Naturale delle Salse di Nirano, in provincia di Modena.” Così comincio a raccontare di questa curiosa riserva sul sito web di Itinerari e Luoghi (seguendo questo link trovate l’articolo completo). Come spiego, le salse sono delle sorgenti di acqua fangosa e salata che, proprio per la loro forma a cono, ricordano dei vulcani. Per questo vengono spesso chiamati “vulcani di fango”.

Perché sono tanto affezionata a questo posto insolito? Prima di tutto perché amo la natura e quando sono a casa, in Italia, e ho voglia di camminare, mi rifugio in questa riserva. Poi perché negli anni, prima di un viaggio o di un evento, ho preso l’abitudine di andare a passeggiare lì con i miei genitori che, in quelle occasioni, approfittano per incoraggiarmi e riempirmi di raccomandazioni. Ricordo, per esempio, la lunga camminata alle Salse prima della mia partenza per l’Australia, nel giugno del 2011, o quella altrettanto lunga il giorno prima della discussione della mia tesi di laurea, nel marzo del 2018.

Luoghi del cuore: Salse di Nirano

Venezia

“Bella, romantica, magica, misteriosa,… quando si descrive Venezia il ventaglio degli aggettivi da cui attingere è sempre molto ampio. Fra i tanti a me piace scegliere quello che a mio avviso meglio la descrive: unica. Venezia è proprio una città unica nel suo genere. Talmente tanto apprezzata sia in Italia che all’estero, che appena una località è attraversata da un canale, viene spesso soprannominata Piccola Venezia.” Così comincia il mio breve articolo su Venezia per il sito web di Itinerari e Luoghi (seguendo questo link potete leggere il testo completo).

Per anni ho considerato Venezia la mia seconda casa: ho studiato lingue all’Università Ca’ Foscari di Venezia, quindi nel settembre del 2012 ho lasciato Modena per trasferirmi in laguna. Venezia è stupenda, e su questo non c’è dubbio, ma viverci non è facilissimo: ricordo ancora la fatica quando dovevo trascinarmi sui ponti la valigia o il carrettino della spesa! Oltre a questo, a Venezia associo dei ricordi meravigliosi: lezioni, amicizie, scoperte.

Un po’ come Parigi, Venezia è considerata la città dell’amore e non vedo l’ora di visitarla insieme al mio fidanzato. E magari, in quell’occasione, fare un giro in gondola. Pensate che in cinque anni in cui ho vissuto in laguna, non ci sono mai salita.

Luoghi del cuore: Venezia

Lazise e Bardolino

Quando ero piccola, insieme ai miei nonni paterni, trascorrevo le estati al Lago di Garda, precisamente a Lazise e a Bardolino. Si tratta di due graziosi paesi situati sulla sponda veneta (entrambi, infatti, sono in provincia di Verona), poco distanti fra loro.

“La passeggiata lungolago che collega il comune di Bardolino con quello di Lazise per molti può sembrare solo un piacevole percorso asfaltato che, percorrendolo, permette di godere di una graziosa vista sul lago, ma per me è molto di più. È un percorso di ricordi e di emozioni e ogni volta che lo ripercorro, mi rivedo bambina, quando nelle calde sere d’estate camminavo lungolago insieme ai miei nonni.” Così ho scelto di cominciare il mio breve articolo su quest’altro luogo del cuore (in questa pagina trovate il testo completo). Quando penso al Lago di Garda, inevitabilmente penso ai miei nonni e ai nostri soggiorni spensierati in estate.

Luoghi del cuore: Lago di Garda

Madrid

Credo che Madrid sia una delle più belle città d’Europa. Non è stato amore a prima vista, ma pian piano ho cominciato a scoprirla, ad apprezzarla e infine ad amarla. Ho avuto la fortuna di viverci, sia per motivi di studio che di lavoro, e nonostante il suo clima non sia dei migliori (gli inverni sono rigidi e le estati bollenti), trasferirmi a Madrid non mi dispiacerebbe.

“Cosa apprezzo di Madrid? È una città cosmopolita, ma non è caotica come altre capitali europee. È ricca di giardini e di musei: i miei preferiti sono il Parque del Retiro e il Prado, in cui è conservato il celebre capolavoro di Velázquez, Las Meninas (1656).” Questo è un breve paragrafo tratto dall’articolo Madrid: prima o poi tornerò che ho scritto per Itinerari e Luoghi. Il desiderio di tornare a Madrid è tanto e spero di riuscire a organizzare un weekend nella capitale spagnola l’anno prossimo, magari in primavera o in autunno, quando le temperature sono miti.

Luoghi del cuore: Madrid

Zurigo

“Se non fosse stato per il mio fidanzato, che tre anni fa si trasferì per motivi lavorativi a Zurigo, credo che non avrei mai scoperto questa grande città cosmopolita della Svizzera. E mi sarei persa molto. Nell’immaginario di molti, o almeno nel mio fino a qualche anno fa, Zurigo è solo un importante centro finanziario, una città grigia e frenetica che pullula di banchieri, finanzieri e imprenditori.” Così comincia il mio quinto e ultimo contributo per Itinerari e Luoghi dedicato a un altro mio luogo del cuore (qui trovate il testo completo). Da quando ho cominciato a frequentare Zurigo, passeggiando per i suoi giardini, per i suoi sentieri e per le sue strade, ho scoperto che la città è tutt’altro che grigia. È un tripudio di colori, soprattutto in autunno, quando il fenomeno del foliage diventa una vera e propria attrazione. L’anno scorso avevo scritto un articolo dedicato proprio a questo periodo dell’anno: Zurigo in autunno.

Mentre scrivo questo articolo, mi trovo a Zurigo e dalla finestra del salotto vedo alcuni sempreverde e un paio di alberi con le foglie ingiallite. Sono tornata in Svizzera qualche giorno fa e qui trascorrerò le prossime settimane. Ho iniziato, infatti, un corso intensivo di tedesco, quindi tutte la mattine vado a scuola per imparare lo svizzero-tedesco (non facile), e appena posso continuo a esplorare la città.

Luoghi del cuore: Zurigo

Questi, dunque, sono i miei cinque luoghi del cuore. Posti per me meravigliosi in cui torno sempre con tanto piacere. Anche voi avete il vostro luogo del cuore?

Un abbraccio,

Valentina

24 thoughts on “I miei luoghi del cuore

  • ottobre 29, 2021, 9:09 am

    Non ero al corrente di questa iniziativa, altrimenti mi sarebbe piaciuto parteciparvi. Non posso dire che i tuoi luoghi del cuore coincidano con i miei, visto che l’unica destinazione che abbiamo visitato tutte e due è Venezia. E non posso dire che sia il posto che amo di più 🙂

    • novembre 1, 2021, 4:19 pm

      Ciao Teresa, volendo puoi ancora partecipare a questa iniziativa. Vai sulla pagina web di Itinerari e Luoghi e troverai tutte le info per scrivere il tuo contributo di 200 parole sul tuo luogo del cuore.
      Sarò curiosa di leggere i tuoi articoli.

  • ottobre 29, 2021, 9:25 am

    Bellissimo articolo! Sarà stato difficile scegliere solo cinque luoghi del cuore, no? Se dovessi scegliere una città del cuore sceglierei Berlino, mentre un paesaggio del cuore per me sono le montagne trentine , i paesaggi della mia infanzia (mia nonna e parte della mia famiglia vivono a Trento)…. prendo nota su Zurigo che non conosco assolutamente e la riserva naturale che hai citato!

    • novembre 1, 2021, 4:33 pm

      Ciao Martina, sai che non sono mai stata a Berlina – la Germania in generale mi incuriosisce poco, anche se in molti mi hanno detto che è molto bella.
      Anche io amo molto i paesaggi di montagna e in Trentino Alto Adige andavo spesso da piccola 🙂

      Se hai bisogno di info su Zurigo, trovi vari articoli nella sezione “Svizzera”. Ormai vivo qui e appena riesco, aggiorno questa categoria pubblicando nuovi contenuti.

  • ottobre 29, 2021, 10:05 am

    Mi piace l’unione nel cuore di località così diverse tra loro. Leggendo mi è venuta voglia di tornare a Venezia, manco da tanto. E cresce la curiosità per Zurigo, dove sono stata solo in aeroporto 😉

    • novembre 1, 2021, 4:34 pm

      Ciao Rita, semmai dovessi organizzare un viaggio a Zurigo, dimmi qualcosa 🙂 Casomai riusciamo anche a vederci.

  • Dora
    ottobre 29, 2021, 1:08 pm

    Ciao Valentina, leggendo l’articolo che riguarda Zurigo, aumenta sempre più il desiderio di scoprire e conoscere questa città Svizzera.
    I posti a te cari sono meravigliosi, in modo particolare Venezia!
    Un abbraccio
    Dora

    • novembre 1, 2021, 4:35 pm

      Zurigo per me è meravigliosa e ti auguro di visitarla un giorno. Non ti deluderà 🙂

  • Antonella
    ottobre 29, 2021, 1:12 pm

    Quello che più mi piace è che in questi luoghi a te cari ho partecipato anch’io. Il luogo più emozionante è stato, senza dubbio, Venezia.

    • novembre 1, 2021, 4:36 pm

      Grazie mamma 🙂 è vero, mi hai accompagnato in tutti questi cinque luoghi e sono tanto felice di questo.

  • ottobre 29, 2021, 2:58 pm

    Che bella iniziativa quella a cui hai partecipato Valentina, e che fortuna vivere vicino ad uno dei tuoi luoghi del cuore! Condivido con te la passione per Venezia e per la sponda veronese del lago di Garda, anche se qui sceglierei Torri del Benaco. Quasi tutti posti che visito diventano, almeno per un pò, luoghi del mio cuore, dovendo proprio scegliere direi Londra e Verona.

    • novembre 1, 2021, 4:38 pm

      Ciao Marina, ti ringrazio per il commento. Se sei interessata anche tu a scrivere del tuo luogo del cuore per la pagina web di itinerari e Luoghi, puoi ancora farlo. Vai sul loro sito e troverai tutte le informazioni.
      Ti capisco, anche io mi affeziono ai vari posti che visito, ma solamente alcuni occupano un posto speciale nel mio cuore. Comunque a Londra non sono ancora stata e mi auguro tanto di riuscirla finalmente a vedere l’anno prossimo.

  • ottobre 29, 2021, 8:38 pm

    Con te condivido l’amore per Venezia. Essendo nata e cresciuta a Trieste, per me è sempre stata un luogo che potevo visitare ogni volta che mi andava e nonostante ci sia stata decine di volte, non mi stufo mai di tornarci.
    Comunque in tutti questi anni, nemmeno io ho mai fatto un giro in gondola!

    • novembre 1, 2021, 4:40 pm

      Ciao Anna, dobbiamo rimediare allora e fare un bel giro in gondola 🙂

  • ottobre 30, 2021, 8:07 am

    Bellissimo questo articolo e molto bella anche l’iniziativa! Io avrei difficoltà a scegliere solo cinque luoghi soprattutto perchè quando viaggio lascio pezzetti del mio cuore ovunque😅

    • novembre 1, 2021, 4:44 pm

      Ti capisco, non sei l’unica a quanto leggo dai commenti 🙂 Comunque se hai voglia di raccontare dei tuoi tanti posti del cuore, ti consiglio di partecipare a questa iniziativa di Itinerari e Luoghi (sulla loro pagina web trovi tutte le info).

  • Ann
    ottobre 30, 2021, 5:14 pm

    Di luoghi del cuore me ne vengono in mente almeno tre: Helsinki, Dublino e Praga. Ho iniziato ad amare Helsinki molti anni prima di vederla dal vivo, quando l’ho trovata sulle riviste di viaggio e sulle guide finlandesi veniva descritta come “la perla del Baltico”. Una delle tante perle del Baltico, lol. Poi c’è Praga che è stata la prima città visitata all’estero, a diciassette anni. Ci sono tornata altre tre volte e la amo talmente tanto che ci tornerei ancora ed ancora. Infine Dublino, città che associo all’amica che mi ha accompagnata e ne era innamorata. In autunno dà il meglio di sé e i dublinesi sono semplicemente adorabili, per non parlare della guest house dove ho mangiato una colazione irlandese pazzesca!

    • novembre 1, 2021, 4:45 pm

      Sai che non sono mai stata in nessuna di queste tre città, anche se sono sulla mia wishlist da tempo, soprattutto Helsinki (e la Finlandia in generale).

  • ottobre 30, 2021, 5:30 pm

    Che bella questa iniziativa e vedo che vivi in un posto splendido così vicino alla natura, tutti hanno luoghi del cuore con cui si è creata una sintonia particolare, tra i tuoi indicati adoro Venezia

    • novembre 1, 2021, 4:46 pm

      Ciao Arianna, già, sia in Italia che in Svizzera vivo fuori città, quindi immersa nella natura.

  • Evelina
    ottobre 31, 2021, 4:54 pm

    Che bello questo articolo! Porta a riflettere e ricordare, a cercare nel nostro cuore e riconoscere emozioni calde un camino acceso!
    Anche io ho i posti del cuore! Non solo per la loro bellezza ma anche per ricordi dell’infanzia o per il legame con persone che lì vivono!
    Un posto è certamente Passolanciano, poche case di villeggiatura, pascoli e tantissimi ricordi di bambina. E poi c’è Zermatt in Svizzera. Montagne e ghiacciai, boschi e rifugi e tante persone che porto nel cuore.
    Dai monti al mare il pensiero va alle Isole Galapagos, all’immensità dei suoi fondali ricchi di ogni forma di vita, la roccia nera, le iguane ed i leoni marini, albatross e cormorani. Zurigo è un sogno nel cassetto e chissà che non venga a trovarti prima o poi

    • novembre 1, 2021, 4:48 pm

      Ciao Evelina, grazie per aver condiviso questi tuoi luoghi del cuore.
      Alle Galapagos è stato il mio fidanzato e mi ha detto che sono stupende (infatti ci piacerebbe tanto andarci insieme).
      Se vieni a trovarci a Zurigo, noi ti accogliamo volentieri 🙂 Facciamo un bel tour della città, offre così tanto.

  • novembre 1, 2021, 9:51 am

    Bellissima questa iniziativa! E splendidi i tuoi racconti suoi tuoi luoghi del cuore! Le tue parole trasmettono il potente legame con questi posti, si percepisce tutta la loro magia. Ora vorrei andare Zurigo (magari potresti farmi da guida un giorno!), e a camminare nella Riserva delle Salse di Nirano, che ancora non conosco!

    • novembre 1, 2021, 4:50 pm

      Ciao Vale, ti ringrazio per questo tuo commento.
      Volentieri, se vieni a Zurigo dimmi qualcosa così ci vediamo e ti consiglio cosa vedere e dove mangiare.
      Per la Riserva delle Salse di Nirano ti consiglio di visitarla in primavera, oppure tra settembre e ottobre, quando puoi ammirare anche il foliage.

Lascia un commento