La mia estate tra Italia e Svizzera

Punta Aderci Abruzzo

Agosto è ormai alle porte e se non ci fosse stata la pandemia, a breve sarei partita insieme al mio fidanzato per le Seychelles. Purtroppo anche questo viaggio, come quello in Camargue previsto per Pasqua o quello in Portogallo programmato per luglio, è sfumato.

Una vacanza annullata, o meglio, posticipata, però non è una tragedia, per cui, nonostante il dispiacere iniziale di vedere sconvolti i propri piani, non mi sono troppo demoralizzata e ho iniziato subito a cercare delle alternative.

Sicuramente quella del 2020 è un’estate insolita, ma non per questo meno bella. Non siamo ancora liberi di viaggiare in giro per il mondo – chissà quando lo saremo – ma abbiamo la fortuna di vivere in un Paese meraviglioso che offre spiagge dall’acqua cristallina e montagne da cui poter ammirare panorami mozzafiato. Questa estate, dunque, la trascorro principalmente in Italia: in parte nella mia regione, l’Emilia-Romagna, in parte in Abruzzo. Non mancherà poi un soggiorno a Zurigo, dove vive il mio fidanzato, con cui nel mese di agosto scoprirò bellezze sia svizzere che italiane.

estate italiana

La mia estate in Italia

Data l’emergenza degli ultimi mesi, quest’anno sono molti gli italiani che hanno deciso di trascorrere le vacanze estive in patria e io sono una dei tanti. Spesso diamo per scontati posti meravigliosi solo perché sono vicini a casa, quindi credo che questa estate sarà l’occasione giusta per scoprirli. Trascorrerò la settimana di ferragosto in Emilia-Romagna e non so ancora quali località visiterò – dipenderà molto dal caldo che ci sarà in quei giorni – ma vi posso elencare i luoghi che mi piacerebbe visitare in Abruzzo, una regione meravigliosa che frequento da quando sono nata avendo la mamma originaria di Pescara, ma che conosco ancora troppo poco.

  • Il lago di Scanno, noto per la sua particolare forma a cuore, e il lago di San Domenico. Entrambi si trovano nell’entroterra abruzzese, in provincia dell’Aquila. Poco distante si trovano le Gole del Sagittario, un’altra bellezza naturale che mi piacerebbe vedere.
  • Ritornare a Rocca Calascio e visitare Santo Stefano di Sessanio, uno dei borghi medievali più belli d’Italia.
  • Essendo un’amante della montagna, non mi dispiacerebbe affatto vedere l’altopiano di Campo Imperatore, nel cuore del Gran Sasso.
  • Visitare di nuovo la Riserva Naturale di Punta Aderci, le cui spiagge mi hanno semplicemente incantato.
  • Vedere le Cascate del Cusano, poco distanti dal comune di Roccamorice.

estate in Abruzzo

Mentre scrivo questo post mi trovo in Abruzzo, dove rimarrò un paio di giorni. In queste calde giornate – il termometro anche oggi segna 32 °C – oltre a rilassarmi al mare con un buon libro (ora sto leggendo Un indovino mi disse di Tiziano Terzani), ho in programma qualche escursione. Questa mattina, per esempio, ho visitato la Riserva Naturale dei Calanchi di Atri, una vasta area protetta divenuta oasi del WWF nel 1999. Mentre ieri ho visitato il borgo di Civitella del Tronto in provincia di Teramo, dove si trova la strada più stretta d’Italia. È larga solamente 40 cm.

Calanchi di Atri

La Ruetta, la strada più stretta d'Italia

La mia estate in Svizzera

Considero Zurigo ormai la mia seconda casa, quindi è sempre un piacere per me poterci tornare. La città, affacciata sul lago omonimo e attraversata dal fiume Limmat, ha un fascino tutto suo. Per il mese di agosto ho in programma di trascorrere a Zurigo una decina di giorni. Non mancheranno delle passeggiate rilassanti lungolago e in centro città e qualche camminata per i sentieri del bosco vicino casa. Inoltre non mi dispiacerebbe visitare il museo della FIFA e lo Zoo di Zurigo, di cui ho letto ottime recensioni.

Estate in Svizzera

Consigli di lettura

Solitamente all’inizio dell’estate stilo una lunga lista dei libri che mi piacerebbe leggere. Anche quest’anno ho annotato nel mio quaderno vari titoli – molti dei quali consigliati dai docenti dei corsi del master che ho da poco concluso. Se come me siete amanti dei romanzi gialli o thriller non posso che consigliarvi l’ultimo libro di Joël Dicker L’enigma della camera 622 e La casa delle voci di Donato Carrisi. Un altro libro particolarmente interessante che mi sento di consigliarvi è L’avversario di Emmanuel Carrère, ispirato alle vicende del criminale francese Jean-Claude Romand.

Sul mio comodino, che sia quello nella casa al mare o in quella del mio fidanzato in Svizzera, ho sempre una pila di libri. Quando avrò terminato Un indovino mi disse di Terzani e Sweeney Todd – spesso leggo più libri contemporaneamente – credo che leggerò Il giorno del lupo di Carlo Lucarelli e A sangue freddo di Truman Capote.

Non mancherà poi qualche lettura più “leggera” e dal momento che in questo periodo non si può viaggiare spensieratamente in giro per il mondo, viaggio con la fantasia. Recentemente ho acquistato Wild di Cheryl Strayed, in cui l’autrice racconta del suo viaggio a piedi lungo il Pacific Crest Trail, e Un giorno, viaggiando dei coniugi Wheeler, i fondatori della Lonely Planet.

Joël Dicker libri

Ecco, dunque, quali sono i miei programmi per il mese di agosto. E voi che programmi avete? Intanto vi auguro di trascorrere una serena estate!

Con affetto,

Valentina

12 thoughts on “La mia estate tra Italia e Svizzera

  • luglio 31, 2020, 9:17 am

    Anch’io come te sto sfruttando questa estate per conoscere meglio il nostro paese. Ad Agosto trascorreró qualche tempo in Val di Fiemme, una zona che non conosco e di cui ho tanto sentito parlare, e poi spero di riuscire ad organizzare una gita nella Val di Mello.

    • luglio 31, 2020, 3:37 pm

      La Val di Fiemme non la conosco, ma il Trentino è tutto bellissimo e sono sicura che non rimarrai delusa. Buone vacanze!!

  • luglio 31, 2020, 11:32 am

    Noi abbiamo dovuto modificare totalmente il programma non tanto per il covid in sè ma per la drastica riduzione di ferie di mio marito e così anche noi in Italia per qualche giorno.

    • luglio 31, 2020, 3:38 pm

      Mi dispiace Helene. Anche solo qualche giorno per staccare comunque fa la differenza. Godetevi le ferie!

  • Alessandra
    luglio 31, 2020, 11:38 am

    Hai dei bellissimi programmi per quest’estate. Io, come sai, andrò una settimana in Val Pusteria e poi magari faremo qualche giretto qui vicino, tra Marche e Abruzzo. Anche a me piace moltissimo Rocca Calascio, Campo Imperatore e la zona della Marsica. Non vedo l’ora di tornarci! Buone vacanze!

    • luglio 31, 2020, 3:39 pm

      Grazie Alessandra, buone vacanze anche a te!! Anche tu, quindi, alternerai mari e monti 🙂

  • luglio 31, 2020, 9:11 pm

    Che bello il tuo “nuovo” programma per le vacanze estive! Non sono mai stata né a Zurigo né in Abruzzo e sarà quindi davvero piacevole scoprirli e conoscerli attraverso il tuo blog. Buone vacanze 🙂

  • agosto 2, 2020, 6:48 am

    Sono stata al lago di Scanno il mese scorso: meraviglioso ❤️

  • Dora
    agosto 3, 2020, 6:08 am

    Un cambio di programma non male! L’Italia è tutta bella e hai la possibilità di visitare due regioni meravigliose a me molto care. Anch’io passerò le mie vacanze in Abruzzo, solo mare perché i giorni saranno pochi. Ti auguro una splendida estate

    Dora

  • agosto 3, 2020, 6:16 pm

    Nonostante i tuoi viaggi sfumati siano stati meravigliosi penso che quello che ci hai descritto sia un’ottima e valida alternativa! E’ bello scoprire anche luoghi di prossimità, soprattutto ora che andrebbero valorizzati. Per quanto riguarda invece la Svizzera non la conosco per niente a causa dell’alto budget richiesto per visitarla.

  • agosto 4, 2020, 9:53 am

    Ti auguriamo, allora, di trascorrere una piacevolissima estate! A giudicare dalle mete, sarà sicuramente così! Anche per noi l’estate si sta svolgendo in Italia, in particolare tra Campania e Veneto!

  • settembre 4, 2020, 8:21 am

    Mi ha fatto sorridere il fatto che hai una pila di libri sul comodino! Perché anch’io ho sempre un libro che sto leggendo e, appena finito uno, subito arriva l’altro 😀
    Io comunque ho trascorso le ormai (finite) vacanze in Puglia, nel mio Salento. 3 bellissime settimane tra famiglia, amici e tanto mare… sono rintrata a Padova da poco ma già manca!

Lascia un commento