La collezione di piante succulente a Zurigo

Sukkulenten Sammlung Zurigo

Buongiorno cari lettori, questa mattina vi scrivo da Zurigo, dove sono arrivata ieri sera. Oggi è una splendida giornata e nonostante l’aria sia fresca, ho deciso di scrivere in balcone. Ogni tanto butto lo sguardo dentro casa: vedo il mio fidanzato, impegnato a lavorare al pc – molti qui in Svizzera continuano a lavorare da casa – e poi le nostre “new entry”, vale a dire tre piccole succulente che oltre ad abbellire il nostro salotto minimal, apportano una serie di benefici alla nostra salute:

  • eliminano le tossine presenti nell’aria e a differenza di altre piante, che rilasciano anidride carbonica durante la notte, le succulente continuano a produrre ossigeno per cui sono un ottimo elemento di arredo anche per le camere da letto.
  • oltre a pulire l’aria le succulente regolano anche l’umidità presente fra le mura domestiche, prevenendo, così, i malanni di stagione, quali mal di gola, tosse e raffreddore.
  • posizionate vicino a computer e televisori le succulente ne riducono gli effetti nocivi, assorbendo le radiazioni emesse da questi apparecchi.
  • secondo alcuni studi le piante succulente aumentano i livelli di concentrazione. Per questo è consigliato tenere un paio di vasetti di queste piante nel proprio studio o sulla scrivania.

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sono sempre stata un’amante di quelle che impropriamente vengono chiamate piante grasse – il loro vero nome è piante succulente – e quando ho scoperto che qui a Zurigo si trova la Sukkulenten Sammlung Zürich, difficile da scrivere quanto da pronunciare, sono corsa a visitarla. Si tratta di una delle collezioni di succulente più importanti al mondo. Meravigliose serre che ospitano al loro interno più di 4.500 specie di succulente, tra cui cactus, agave e aloe.

La Sukkulenten Sammlung Zürich è stata inaugurata nel 1931 e si trova sulla sponda sinistra del lago di Zurigo, poco distante dal centro città. L’ingresso è gratuito e la serra è aperta tutti i giorni dalle 12:00 alle 16:30. La durata della visita è soggettiva – io, per esempio, talmente incantata davanti a tanta varietà di piante, mi sono persa a scattare foto, per cui sono rimasta a curiosare all’interno delle serre per circa un’ora.

E ora alcune delle tante foto scattate!

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Nel giardino interno della Sukkulenten Sammlung Zürich è possibile acquistare dei vasetti di piante succulente: ciascun vasetto costa 5 CHF (poco più di 4,50€). Non vi è nessun commesso – tra le serre si intravede solo qualche giardiniere che si prende cura delle piante – per cui vi basterà scegliere i vasetti e lasciare i contanti in una cassetta. Quando vedo queste realtà in cui si dà fiducia al visitatore, sorrido e mi chiedo “In Italia funzionerebbe?”.

Sukkulenten Sammlung Zürich

Sukkulenten Sammlung Zürich

Un abbraccio,

Valentina

6 thoughts on “La collezione di piante succulente a Zurigo

  • Dora
    agosto 5, 2020, 12:59 pm

    Bellissime le tue foto!!! Non ero a conoscenza del loro nome scientifico “ succulente “ e delle loro proprietà.
    Un abbraccio a te
    Dora

  • Alessandra
    settembre 4, 2020, 1:45 pm

    Non sapevo che le piante succulente fossero in realtà le piante grasse e nemmeno che portassero tutti questi benefici in casa. Ne ho diverse all’esterno, ma mi hai convinta a comprarne qualcuna da tenere dentro casa. Grazie

    • settembre 17, 2020, 7:02 pm

      Sì, portano vari benefici alla nostra salute 🙂 Ti consiglio di tenere qualche vasetto in casa.

  • settembre 8, 2020, 10:54 am

    Ti confesso che quando ho letto la parola “succulente” ho pensato a qualcosa di commestibile e non alle piante grasse 😂 Ho imparato una cosa nuova, anzi due, perché non conoscevo nemmeno questo posto bellissimo a Zurigo: me lo segno per la prossima volta.
    Non so se in Italia potrebbe funzionare un metodo simile basato sulla fiducia: magari qualcuno si comporterebbe in maniera onesta, ma tanti altri forse no.

    • settembre 17, 2020, 7:03 pm

      Ahah Silvia! La prossima volta che andrai a Zurigo ti consiglio di vederla. Merita davvero questa collezione.

Lascia un commento