I campi di lavanda ad Assisi

Campi di lavanda Assisi

La festa della lavanda in Umbria

Da anni sogno di ammirare i meravigliosi campi di lavanda che caratterizzano la Provenza nei mesi estivi – forse ricorderete il post pubblicato a inizio anno in cui elencavo le mete che avrei voluto visitare nel 2019 e fra queste compariva proprio Valensole, la “capitale” dell’oro blu, come i francesi chiamano la lavanda – e finalmente oggi riesco a realizzare questo mio grande desiderio.

Il sole non è ancora sorto e io sono già pronta per lasciare la calda Modena dopo alcuni imprevisti (per fortuna nulla di grave) e dirigermi verso la Costa Azzurra in compagnia della mia mamma, ottima compagna di viaggio nonché brava e paziente “fotografa”. Pochi giorni fa, mentre sorseggiavamo il nostro espresso in terrazzo e parlavamo di viaggi, abbiamo pensato di trascorrere qualche giorno nel sud della Francia per ammirare la lavanda in fiore. In poco tempo abbiamo abbozzato un itinerario, prenotato l’alloggio e fatto le valigie (ebbene sì, le valigie, plurale,… poi scoprirete quanti e quali vestiti ho deciso di portare per solo tre giorni).

Nei prossimi giorni vi racconterò nel dettaglio di questa improvvisa fuga in Francia, intanto vi lascio qualche foto scattata nel Lavandeto di Assisi, dove sono stata esattamente due anni.

Lavandeto di Assisi

Nell’estate del 2017 ho trascorso un bel weekend in Umbria, visitando in solo due giorni quattro località molto belle ed interessanti: GubbioAssisi e Spello e La Cascata delle Marmore. L’idea di passare il primo fine settimana di luglio nel cuore d’Italia è stata abbastanza improvvisa. Non ero riuscita ad organizzarmi per tempo per un weekend lungo in Provenza, così ho iniziato a cercare sul web dei campi di lavanda sparsi per l’Italia. Ho scoperto così il Lavandeto di Assisi, un vivaio dotato di un bel giardino aperto gratuitamente al pubblico poco distante dalla Basilica di San Francesco.

Da quasi dieci anni ormai, a cavallo tra giugno e luglio (il periodo della fioritura della lavanda), il Lavandeto di Assisi organizza e finanzia la bellissima Festa della Lavanda, allestendo stand in cui vengono venduti prodotti tipici a base di lavanda e programmando visite guidate gratuite tra i filari di questa pianta e workshop interessanti. Vi lascio il link del vivaio in modo tale che possiate controllare i corsi pensati per il prossimo weekend.

Lavandeto di Assisi, Umbria

Lavandeto di Assisi, Umbria

Assisi in lontananza

Campo di lavanda, Assisi

Campo di lavanda, Umbria

Lavandeto di Assisi

Protagonista indiscussa di questo vivaio è la lavanda, ma nel Lavandeto di Assisi troverete anche una gran varietà di fiori e di piante aromatiche e acquatiche. Un luogo di pace in cui trascorrere un paio di ore immortalando con una macchina fotografica o un semplice cellulare le bellezze racchiuse al suo interno.

Lavantedo di Assisi

Lavandeto di Assisi

Lavandeto di Assisi, Umbria

Lavandeto di Assisi, Umbria

ninfea, assisi

Tra le mie tante passione spiccano i vestiti, soprattutto quelli lunghi e leggeri perfetti per le calde giornate estive. Due anni fa, pensando alle foto da scattare nei campi di lavanda, avevo creato con l’aiuto di una brava sarta questo vestito giallo (un colore che ha ben risaltato tra i filari lilla). Quest’anno, invece, ho scelto un altro colore, spero altrettanto azzeccato… lo scopriremo presto insieme!

Vi auguro una buona settimana!! Seguitemi su Instagram per scoprire insieme a me la Provenza! Finalmente si parte!!

Un abbraccio,

Valentina

Assisi, Umbria

16 thoughts on “I campi di lavanda ad Assisi

  • luglio 3, 2019, 5:25 am

    Ciao Valentina! Ma sai che non avevo mai pensato alla zona intorno ad Assisi in questo colore? Che bellezza, tra l’altro da qualche tempo quando penso all’Italia da quaggiù mi viene subito in mente il centro Italia e la sua natura… se proprio un domani dovessi tornare in patria mi piacerebbe magari stabilirmi da quelle parti. Sono molto curiosa di scoprire il resto delle zone che hai visitato e fotografato… e inutile che ti dica che come al solito questo outfit del passato è perfetto! A presto bella! 🙂

  • luglio 3, 2019, 6:26 am

    Che foto meravigliose! Non sapevo della lavanda ad Assisi, in Umbria. Per me è sempre stata associata alla Provenza…

  • luglio 3, 2019, 7:50 am

    I tuoi non sono solo viaggi: sono esperienze sensoriali a tutto tondo. Persino i tuoi vestiti sono un’esperienza! Complimenti!

  • luglio 3, 2019, 9:28 am

    Non mi sarei mai aspettata un posto del genere in Italia, devo proprio ammetterlo. Quando si tratta di campi di lavanda, la Provenza è il primo pensiero e, spero, prima o poi, di andarci anche io. Lo dico ogni anno e alla fine rimando sempre.
    Il vestito era qualcosa di meraviglioso in mezzo a tutto quel viola. Sono curiosa di leggere i tuoi racconti in Francia.

  • luglio 5, 2019, 9:02 am

    Non so se sono rimasta più ipnotizzata dai campi di lavanda o dal tuo bellissimo vestito!
    Ho avuto la fortuna di assistere alla fioritura della lavanda in Provenza ma in questo periodo ho nostalgia e non potendo ritornare li, direi che il Lavandeto di Assisi sia un buon compromesso, no?

  • luglio 5, 2019, 11:07 am

    Che meraviglia! ho il desiderio di vedere i campi di lavanda da un po’ 🙂

  • luglio 5, 2019, 12:13 pm

    Non sapevo della lavanda vicino Assisi. Visto che è un borgo che vorrei vedere, ne approfitto nel periodo in cui c’è la festa della lavanda! Grazie per lo spunto 🤗

  • luglio 5, 2019, 3:06 pm

    Bellissimi colori e bellissimi paesaggi! Non avevo idea che in un Umbria ci fosse un posto del genere. Sogno di vedere i campi di lavanda da tantissimo!

  • luglio 8, 2019, 4:06 am

    Non sapevo ci fossero campi di lavanda anche in questa zona… una bella scoperta!

  • luglio 8, 2019, 5:38 pm

    Stupendi i campi, ma soprattutto il tuo vestito! Bella l’idea di ricorrere ad una sarta!

  • luglio 9, 2019, 12:48 pm

    Siamo stati ad Assisi lo scorso mese ma non sapevo che nelle vicinanze ci fosse una tale meraviglia!! Peccato, mi sarebbe davvero piaciuto tanto passare una giornata sta immersa nel profumo della lavanda, avrei allungato il viaggio di qualche giorno. Le tue foto sono stupende, complimenti.

  • luglio 9, 2019, 8:36 pm

    appena ho visto la prima foto pensavo fosse in Provenza!! che meraviglia che abbiamo anche in Italia altro che! il tuo vestito bellissimo 🙂 colori stupendi

  • luglio 10, 2019, 9:13 pm

    Non avevo la più pallida idea che ci fossero questi campi meravigliosi anche ad Assisi. A volte non bisogna andare necessariamente lontano, abbiamo tanti posti stupendi proprio a due passi!

  • luglio 16, 2019, 8:08 pm

    Non sapevo che ad Assisi ci fossero dei campi di lavanda! Anche qui in Piemonte ci sono, a Sale San Giovanni, e sono proprio belli, nulla da invidiare alla Provenza

  • luglio 16, 2019, 9:10 pm

    Ma che belle foto! 🙂 Ho sentito parlare della lavanda ad Assisi, un modo per fare qualche foto senza arrivare in Provenza! Quest’anno non ci sono riuscita ma il prossimo per forza!

  • Alessandra
    luglio 17, 2019, 9:07 am

    Che bei colori! Sembra proprio un’esperienza unica, che bello poterla unire alla spiritualità in un santuario come quello di Assisi 🙂

Lascia un commento