Benvenuto 2019!

Buoni propositi 2019

Da questo 2019 vorrei…

Un anno ricco di viaggi e di emozioni si è da poco concluso e ne è iniziato un altro che mi auguro possa essere altrettanto denso di felicità, di scoperte e di successi. Così come con l’avvicinarsi della fine del 2018 avevo tirato le mie conclusioni scrivendo una sorta di bilancio sugli ultimi dodici mesi Il mio 2018, anche con l’inizio di questo 2019 scrivo un articolo per condividere con voi alcuni miei buoni propositi e sogni.

“Guarda all’orizzonte e pensa a tutte le cose belle che stanno per arrivare”

2019, buoni propositi

Amo le liste, quindi i primi giorni di ogni anno ormai da diverso tempo sono solita stilare una lista di tutto ciò che mi piacerebbe fare nei prossimi dodici mesi. Ovviamente si tratta di un elenco quasi sempre abbastanza lungo con una serie di obiettivi tutto sommato realistici. Scrivo i posti che mi piacerebbe visitare, i libri che vorrei leggere e i film che vorrei vedere. Non solo, includo anche alcuni traguardi che mi piacerebbe raggiungere. Per il 2018, per esempio, il mio principale obiettivo era la laurea magistrale; per quest’anno, invece, ne ho un paio… fra dodici mesi scriverò il resoconto del 2019 e vi racconterò se sarò riuscita a raggiungerli!

Viaggi

Per questo 2019 sogno tanti viaggi, non necessariamente dall’altra parte del mondo. La mia Travel Wishlist, non so come, ma diventa sempre più lunga. Sempre più spesso aggiungo qualche posto di cui ignoravo completamente l’esistenza scoperto per caso su Instagram. Grazie a questo social, infatti, sto conoscendo tante località, soprattutto italiane, di cui non avevo mai sentito parlare. Per esempio, qualche mese fa ho visto alcune immagini di una rocca in stile moresco che hanno subito catturato la mia attenzione. Sia le foto degli interni che quelle degli esterni mi hanno ricordato la bellissima Alhambra di Granada, in Andalusia, quindi ho immaginato che questa rocca si trovasse o nel sud della Spagna, dominata per secoli dai musulmani, o in Marocco. Ho scoperto, invece, con molto stupore che questo affascinante palazzo, chiamato Rocchetta Mattei, si trova in provincia di Bologna, a poco più di un’ora da casa mia. Sembra quasi impossibile che non ne avessi mai sentito parlare! Sicuramente sarà uno dei tanti posti che conto di visitare con l’arrivo della bella stagione.

Un mio grande desiderio per questo 2019 è scoprire l’Italia. Mi sto rendendo conto, infatti, che non la conosco bene quanto vorrei. Nonostante possa dire di conoscere abbastanza bene sia il Lago di Garda che il Trentino Alto Adige, due luoghi in cui non mi stancherò mai di andare, ci sono dei posti che non ho ancora visitato e che mi piacerebbe molto scoprire. Per quanto riguarda il Lago di Garda mi piacerebbe percorrere in primavera la pista ciclabile di Limone inaugurata l’estate scorsa e mi piacerebbe visitare il Giardino Botanico André Heller, considerato uno dei più bei giardini orientali in Italia, che si trova a Gardone Riviera. Per la regione del Trentino Alto Adige, invece, sogno di scoprire i suoi meravigliosi laghi, in particolare il Lago di Braies. Nell’estate del 2017 ho visitato il Lago di Carezza, anch’esso in provincia di Bolzano, ed è stato quasi un amore a prima vista! I laghi, in particolari quelli alpini, per il magnifico panorama che regalano, mi affascinano! Un altro bacino d’acqua che spero di visitare presto è il Lago Sorapis in provincia di Belluno, divenuto famoso e quindi molto visitato dai turisti per la sua acqua dal colore quasi irreale: un vivace azzurro polvere.

Sulla funivia di Malcesine per raggiungere il Monte Baldo, uno dei miei posti preferiti del Lago di Garda, estate 2017

Dove andare nel 2019, Montebaldo

Il Lago di Carezza, estate 2017

Alto Adige dove andare

Dell’Italia, poi, mi piacerebbe scoprire la Liguria, una regione non tanto fortunata negli ultimi mesi che vanta paesaggi da cartolina. La conosco molto poco, infatti oltre al porto di Savona, da dove sono partita varie volte in crociera, e alle meravigliose Cinque Terre, visitate in giornata qualche estate fa, non conosco né le sue città affacciate sul mare né l’entroterra. Vi sembrerà strano, poi, dal momento che ci ho vissuto per quasi quattro anni, ma mi piacerebbe molto trascorrere un weekend a Venezia e visitare la laguna da turista. Duranti gli anni universitari il tempo per visitare questa città, apprezzata in tutto il mondo, era sempre scarso.  Ci credete se vi dico che non sono mai salita né sul Campanile di San Marco né sulla Torre dell’Orologio, sulla cui sommità si trovano i famosi Mori di Venezia. Di Venezia, poi, mi piacerebbe molto visitare di nuovo sia Murano, l’isola conosciuta per il suo vetro, che la pittoresca Burano, dove si trovano le tipiche abitazioni colorate.

Burano, visitata solo una volta nella primavera del 2014

Viaggi 2019, Venezia

Spostandoci verso il centro e il sud Italia mi piacerebbe scoprire la Toscana, considerata una delle più affascianti regioni italiane. In particolare mi piacerebbe visitare le sinuose colline della Val d’Orcia e il borgo arroccato di San Gimignano, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Altre regioni italiane che mi piacerebbe molto visitare sono la Puglia e la Sicilia: la prima per il suo bellissimo mare, nonostante non sia un’amante dell’acqua, la seconda per le sue bellezze naturali, quali le famose Gole dell’Alcantara e il Parco dell’Etna.

Uscendo dall’Italia i Paesi e le città che mi piacerebbe visitare sono sempre tantissimi… troppi. Questa è la mia Travel Bucket list del 2019 in cui ho scritto tutte le esperienze che mi piacerebbe fare.

My 2019 Travel Bucket List

Ormai da anni sogno di visitare due Paesi molto diversi fra loro, ma entrambi, a mio avviso, molto affascinanti. Sto parlando dell’Islanda e della Giordania. Scoprire e immortalare con la mia reflex i paesaggi naturali e quasi deserti (eccetto in estate) dell’Islanda è un mio desiderio da diverso tempo. Sempre più spesso vedo sul web immagini dei meravigliosi paesaggi islandesi che sembrano quasi magici e surreali: cascate, fiordi, ghiacciai, geyser, arcobaleni e vaste distese. E sempre più spesso, quindi, la voglia di visitare quest’isola aumenta. Lo stesso vale per la Giordania,  una terra che condivide ben poco con l’Islanda, ma secondo me altrettanto magica. Purtroppo si tratta di un Paese non sempre facile: negli ultimi anni, infatti, la Giordania, per la vicinanza con l’Israele, la Siria, l’Iraq e l’Egitto, risulta essere una terra più da evitare che da visitare.

Un altro mio grande sogno è poter ammirare i vasti campi di lavanda in Provenza, che diventano i veri protagonisti di questa regione francese nelle prime settimane di luglio. Rimanendo poi in Francia, un Paese che soprattutto da piccola ho visitato in lungo e in largo con la mia famiglia, mi piacerebbe molto trascorrere un weekend a Disneyland Paris con mia sorella. Siamo cresciute con i classici della Disney e da piccole andavamo spesso nel magico parco a tema di Parigi. L’ultima volta risale a una decina di anni fa e ora ci piacerebbe ritornare per provare alcune nuove attrazioni.

L’immenso Walt Disney World di Orlando che attira ogni anno milioni di visitatori, vacanze natalizie 2014-15

Dove andare nel 2019

Nei bassi campi di lavanda di Assisi, luglio 2017

Dove andare nel 2019, Provenza

Come avrete letto dalla mia Travel Wishlist, sogno di continuare a scoprire la Spagna, la mia grande passione. Mi piacerebbe molto visitare i mulini di Don Chischiotte a Consuegra, un comune di Castilla-La Mancha, così come mi piacerebbe scoprire alcune isole spagnole, quali Lanzarote e Minorca. La prima appartiene all’arcipelago delle Canarie, mentre la seconda a quello delle Baleari. Non vi nascondo che presto “depennerò” Lanzarote dalla mia lista. A fine gennaio, infatti, partirò per quest’isola delle Canarie e non vedo l’ora di scoprire il Parco Nazionale del Timanfaya e poi di parlarvene qui nel blog.

Avrete capito che sono un’amante della natura, quindi è abbastanza normale che sia attratta da Paesi che regalano paesaggi mozzafiato. Oltre all’Islanda, un mio sogno sarebbe fare una crociera per i fiordi norvegesi, casomai a giugno, per poter assistere al sole di mezzanotte. Un altro viaggio che sogno da tempo è la Lapponia, dove ho da poco scoperto che ci sono degli igloo in vetro in cui si può soggiornare. Immagino che sia un’esperienza a dir poco meravigliosa assistere al quasi surreale fenomeno dell’aurora boreale stando sdraiati su un comodo letto dentro l’igloo. Anche la Svizzera mi attira molto per le sue montagne e i suoi laghi. Alla fiera del turismo di Rimini che si è tenuta ad ottobre 2017 (presto vi parlerò del TTG), ho avuto modo di scambiare quattro chiacchiere con un rappresentate di questo Paese. Non solo mi ha illustrato i meravigliosi paesaggi e le eleganti città, ma mi ha anche mostrato il percorso del Trenino Rosso del Bernina che collega il comune italiano di Tirano con la rinomata località svizzera St. Moritz. Avevo già sentito parlare di questo particolare viaggio in treno, ma non l’avevo mai preso troppo in considerazione… chissà se quest’anno riuscirò a scoprirlo di persona.

Sul Passo del San Gottardo in Svizzera, estate 2014

Dove andare, Svizzera

Questi, dunque, sono alcuni viaggi che mi piacerebbe realizzare… non necessariamente tutti nel 2019, ma spero comunque di visitare presto questi Paesi.

Forse vi stupirà leggere che nelle mie mete da sogno non compaiano viaggi oltre oceano. In realtà la mia lista dei viaggi è molto lunga e include, ovviamente, Paesi lontani, solo che per quest’anno preferirei visitare principalmente l’Europa.

Un altro viaggio che mi piacerebbe fare, molto diverso da questi che ho appena elencato, è un viaggio di carattere umanitario. Non ho mai fatto esperienze di volontariato all’estero, ma nell’ultimo periodo ho riflettuto molto su questa tipologia di viaggio. Ovviamente non si tratta di una vacanza a cinque stelle all’insegna del relax, ma di un’esperienza che credo fermamente che cambi in positivo chi le vive. Mi sto informando e sto scoprendo che ci sono centinaia di organizzazioni che si occupano di questi viaggi di volontariato. Ammetto che non mi sento ancora pronta per vivere un’esperienza del genere, ma credo che prima o poi lo farò.

Questa tenera foto è stata scattata da mia sorella nel luglio del 2017, quando si trovava in Perù per un viaggio missionario

Perù, viaggio umanitario

Blog

Anche per quanto riguarda il blog, come sicuramente avrete già visto, ci sono in programma alcune novità. Ogni primo sabato del mese pubblicherò un’intervista a un travel blogger. Credo che sia un’iniziativa interessante grazie alla quale potrete conoscere esperti viaggiatori che amano raccontare nei loro blogs le loro avventure in giro per il mondo. Mi piace l’idea di un blog “corale”, in cui potete leggere di viaggi e di esperienze non necessariamente vissuti da me in qualche Paese che non ho ancora visitato.

Ovviamente ho dei buoni propositi per il blog. Credo molto in Travelling with Valentina e nonostante sia ancora all’inizio di questa avventura da travel blogger sto iniziando ad avere le mie piccole soddisfazioni. Parteciperò, infatti, alla fiera del turismo che si terrà a Milano a metà febbraio e molto probabilmente inizierò una collaborazione con un’agenzia di viaggi (di entrambi vi aggiornerò più avanti). Fra una settimana, poi, parteciperò a un corso di blogging che si terrà a Reggio Emilia da una coppia viaggiatrice molto esperta che seguo ormai da diverso tempo Mi prendo e mi porto via. Curare e far crescere il blog è davvero un’impresa, ma non vi nascondo che sono abbastanza fiduciosa e molto positiva!

Letture

Principalmente per colpa dei social – mi dispiace utilizzare questi termini, ma purtroppo è la verità – leggo sempre meno! Durante gli anni universitari ricordo che mi dicevo sempre “finalmente quando sarò laureata potrò leggere tutti i romanzi che vorrò senza dover leggere obbligatoriamente quelli imposti dai professori per i corsi”… una volta laureata, però, tra lo stage e poi il lavoro e il blog ho letto davvero poco. Mi piace leggere, soprattutto di sera alla fine di una stancante giornata per staccare e rilassarmi con un buon libro, ma negli ultimi mesi tra i posts da scrivere per il blog, le lezioni da preparare per gli studenti e i social le mie serate sono state sempre troppo occupate. Un buon proposito per questo 2019, quindi, è riuscire a ritagliarmi anche solo un’ora al giorno da dedicare a un bel romanzo.

Amo leggere fin da quando ero piccola e prima ancora che iniziassi a scrivere le mie Travel Wishlists, avevo già scritto un paio di liste con i libri che volevo leggere. Anche questo elenco, che ovviamente è cambiato nel corso degli anni, diventa sempre più lungo. Adoro i romanzi gialli, soprattutto quelli della Christie, e in questi giorni ne sto rileggendo un paio… rimangono sempre un capolavoro e nonostante sappia già chi è la vittima e chi è l’assassino è per me sempre un piacere rileggerli due, anche tre volte.

Altri romanzi che vorrei rileggere, letti durante il primo anno universitario per un corso di letteratura inglese, sono Alice nel paese delle meraviglie, il capolavoro di Lewis Carroll, Peter Pan e Pinocchio. Tre romanzi, apparentemente per bambini, che in realtà sono più destinati agli adulti.

Ovviamente poi non mancano le letture sul tema dei viaggi, grandi fonti di ispirazione. Nella mia libreria, infatti, ho alcuni libri interessanti di cui presto vi parlerò. Uno che ho sfogliato recentemente è 100 luoghi da non perdere nel mondo (Touring Club Italiano), molto bello e consigliato anche per i bambini (è ricco di immagini ed è scritto in modo molto semplice e chiaro); un altro libro di viaggi altrettanto interessante è Il giro del mondo in 52 weekend (Lonely Planet). Per ora gli ho solo dato un’occhiata superficiale, ma conto di leggerlo presto e di prendere spunto per qualche prossimo viaggio.

Questi, dunque, sono alcuni miei buoni propositi e sogni per questo 2019. Sicuramente avrete anche voi i vostri desideri e viaggi nel cassetto, quindi vi auguro di realizzarli!!

buoni propositi 2019

Vi abbraccio,

Valentina

12 thoughts on “Benvenuto 2019!

  • gennaio 10, 2019, 8:45 pm

    Ciao Valentina, devo fare anche io questa cosa della bucket list che mi è piaciuta davvero tanto…
    Per il 2019 posso segnare una serie di viaggi che vorrei fare, gli obiettivi invece sono sempre tanti e molto ambiziosi ma chissà se l’ riuscirò a raggiungere magari ne parlerò anche io! 🙂

    • gennaio 11, 2019, 11:33 am

      Ciao Sara, grazie per questo tuo messaggio. Io amo le liste.. mi aiutano a focalizzare bene i miei obiettivi e avere in qualche modo “sotto controllo” quello che mi piacerebbe fare! Ti auguro di riuscire a fare tutto, soprattutto a viaggiare tanto 🙂 In bocca al lupo!!

  • Annarita
    gennaio 10, 2019, 10:17 pm

    Ciao Valentina ,
    è sempre un piacere leggerti , vedere quello che vedi tu ed emozionarmi come tu ti emozioni , in questo modo potrò essere con te nei tuoi viaggi …..e chissà …..!! Brava

    • gennaio 11, 2019, 11:31 am

      Grazie Annarita, sei sempre tanto cara e gentile! Ti auguro un anno ricco di felicità!!

  • gennaio 11, 2019, 11:32 am

    Un anno molto ricco si presenta davanti a te Valentina! Ti auguro di riuscire a realizzare tutti i tuoi obiettivi comprese le letture. Qualcosa mi dice già che non dovrebbe essere un problema, ti vedo molto determinata!

    • gennaio 11, 2019, 11:41 am

      Grazie mille Simona, spero tanto di riuscire con tutto! Un abbraccio

  • gennaio 13, 2019, 3:19 pm

    Direi che il tuo 2019 si prospetta davvero bello denso! Anch’io all’inizio dell’anno sono sempre piena di buoni propositi per i mesi successivi, il più è avere il tempo per riuscire a realizzare tutto! 🙂

    • gennaio 13, 2019, 8:57 pm

      Grazie Chiara! Esatto, il tempo è sempre un gran problema! Vedrai che con una buona organizzazione riuscirai a fare tutto!

  • gennaio 15, 2019, 11:20 am

    Ciao Valentina! Nella tua travel wishlist ci sono tre punti che sono anche sulla mia: Disneyland, la Provenza e l’Aurora Boreale! Speriamo di poterne realizzare il più possibile!
    Se ripassi in Liguria fammi un fischio!

    • gennaio 15, 2019, 4:30 pm

      Te lo auguro Cinzia, ammirare l’aurora boreale deve essere uno spettacolo unico! Ti auguro un felice 2019!!

  • Giulia
    gennaio 24, 2019, 1:19 pm

    Adoro il tuo blog (scusa , te lo dico sempre 🙂 )!! e questo articolo l’ho trovato stupendo. Mi piace sempre sapere cosa hanno in mente per l’anno le altre blogger e scoprire anche le cose in comune! Tipo anch’io vado a fare un weekend a Disneyland con le mie amiche e sono super excited

  • Alessandra
    febbraio 9, 2019, 2:15 pm

    Che belli i tuoi propositi!! Anch’io vorrei visitare Rocchetta Mattei perché mi incuriosisce molto. I laghi di Braies e Sorapis li conosco bene perché é da alcuni anni che trascorriamo le nostre vacanze estive in Val Pusteria😍. Ti auguro di realizzare tutti i viaggi che desideri😉

Lascia un commento